Home / Nuovi ingressi nel Consiglio di UBI Fondazione CAB
Nuovi ingressi nel Consiglio di UBI Fondazione CAB

Eventi

Nuovi ingressi nel Consiglio di UBI Fondazione CAB

I nuovi Consiglieri contribuiranno a sviluppare nuovi progetti culturali e sociali a beneficio della Città di Brescia e delle sue comunità

L’architetto Chiara Rusconi e il dott. Umberto Angelini sono entrati a far parte del Consiglio di UBI Fondazione CAB. Sono entrambi personaggi di grande spessore culturale a livello nazionale, alti esponenti nei loro rispettivi settori di attività e conosciuti anche a livello internazionale per i progetti che hanno sviluppato nel loro percorso professionale.

Chiara Rusconi, laureata in Architettura al Politecnico di Milano con il massimo dei voti. E’ fondatrice di Apalazzo Gallery, galleria d’arte contemporanea inaugurata in Italia nel 2008. Oltre a numerosi incarichi, ha curato i rapporti con istituzioni nazionali ed internazionali, collaborando con i principali musei e collezioni private contemporanee, tra cui Antinori Art Project.

Umberto Angelini, laureato in Economia alla Cattolica di Milano. Numerosi sono gli incarichi molto prestigiosi, tra cui: Sovrintendente e Direttore artistico della Fondazione del Teatro Grande di Brescia, Chief Curator e membro del Comitato Scientifico di Triennale Milano, di cui è direttore artistico.

Il Consiglio risulta pertanto così composto:

Italo Folonari – Presidente
Costanza Bossoni Ambrosione – Vice Presidente
Umberto Angelini
Francesco Bonera
Michela Lucchini
Giovanni Moccagatta
Sergio Onger
Chiara Rusconi
Alessandra Spada

Revisori dei Conti
Francesco Fortina – Presidente
Silvia Cirillo
Antonio Faglia

Segretario
Giovanni Trerotola

Partecipa al Consiglio il Direttore della Macroarea Territoriale di UBI Banca
Marco Franco Nava

UBI Fondazione CAB fu fondata nel 1983 con la denominazione “Istituto di cultura Banca Credito Agrario Bresciano – Fondazione Giovanni Folonari” ad opera della Banca Credito Agrario Bresciano, allora presidente il notaio Mario Ambrosione, in occasione del centesimo anniversario della fondazione della banca stessa. Primo presidente fu Domenico Bianchi, cui successe Alberto Folonari, poi Pierangelo Gramignola ed oggi Italo Folonari. La Fondazione dalla sua costituzione ha erogato per la Città circa 34 milioni di Euro, investiti in opere di alto profilo culturale e sociale e che hanno aiutato la città a diventare una città sempre più conosciuta a livello nazionale ed internazionale per i suoi tesori artistici.

Tra gli interventi più significativi:

– il restauro di Santa Giulia, riportata ai fasti originari, oggi tra i siti UNESCO patrimonio dell’Umanità e Museo della Città;il restauro della facciata del Duomo nuovo;

– il restauro della chiesa di Santa Maria della Carità, riaperta al culto e al turismo;

– l’acquisto a Londra dell’unica opera rimasta del camuno Maestro Paroto del 1400, esposta nella restaurata Pinacoteca di Brescia;

– il restauro del tetto della chiesa di San Clemente;

– l’acquisto di rari manoscritti di Gabriele d’Annunzio (oggi in comodato d’uso alla Fondazione Vittoriale degli Italiani);

– le grandi mostre, tra cui “Monet, la Senna le ninfee”, che, da sola, portò a Brescia oltre 400 mila visitatori. “Gauguin Van Gogh, l’avventura del colore nuovo”. “Turner e gli impressionisti”.

– gli interventi nel settore della sanità e in quelli della musica, con l’istituzione, tra l’altro, del premio Benedetti Michelangeli.

La Fondazione CAB continuerà, forte della propria storia e del forte legame con la città, a promuovere e a sostenere progetti culturali e sociali che aiutino a preservare, valorizzare e diffondere la conoscenza dei tesori artistici-storici, dei saperi e delle innovazioni del territorio bresciano.

CURRICULA:

Chiara Rusconi è fondatrice di Apalazzo Gallery, galleria di arte contemporanea inaugurata in Italia nel 2008. In questi 12 anni ha curato i rapporti con istituzioni nazionali ed internazionali, collaborando con i principali musei, fondazioni collezioni ed artisti del panorama internazionale (tra cui Museé D’Orsay a Paris, Fondazione Giuliani Roma, National Museum of Modern and Contemporary art of Korea, Fondazione Trussardi Milano,Museo Maxxi Roma, Wiels Bruxelles, Museion Bolzano, NMNM Monaco, Palazzo Strozzi Firenze, ed altri).
E’ direttore di Antinori Art Project Firenze dal 2012. Ha ideato e partecipato al format televisivo “Private Collectors” SKY-Arte (2013- 2014). Ha fatto parte della piattaforma “Audi Innovative Thinking” (dal 2014 al 2016).
E’ stata membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Brescia Musei (dal 2014 al 2017). Ha ideato e prodotto “Surface Conversion”, progetto di valorizzazione artistica per Missoni spa a New York (dal 2014 ad oggi).
E’ stata consulente per banca Credem Euromobiliare Advisory della sezione di art advisory fino al 2017. Ha partecipato come relatore a talks dibattiti e conferenze internazionali sullo stato dell’arte contemporanea, tra cui, per l’Università Bocconi di Milano, panel in art management and markets, e, per la Businnes School del Sole 24 ore, panel in arte e impresa.
E’consulente artistica per varie aziende e segue la direzione di alcune collezioni italiane. Fa parte del Consiglio di Amministrazione di Venice International Foundation.
Chiara si è laureata al Politecnico di Milano in Architettura con il massimo dei voti.

Umberto Angelini è Sovrintendente e Direttore artistico della Fondazione del Teatro Grande di Brescia. È Chief Curator di Triennale Milano per il settore musica, teatro, danza, performance e membro del Comitato Scientifico di Triennale Milano.
È Direttore artistico di Triennale Milano Teatro. Dal 2012 al 2013 è ideatore e curatore delle prime edizioni del Festival degli Archivi Musicali. Dal 2010 al 2018 è Direttore artistico di Uovokids, festival dedicato a infanzia e creatività contemporanea.
Dal 2009 al 2010 collabora alla direzione artistica del Teatro Franco Parenti di Milano. Nel 2007 è ideatore e curatore Fashion in Action, festival di cinema, video e new media dedicato alla moda. Dal 2006 al 2015 collabora all’ideazione di progetti musicali per il festival MiToSettembreMusica. Dal 2003 al 2015 è Direttore artistico di Uovo performing arts festival, uno dei più significativi festival internazionali sullo spettacolo contemporaneo sia per l’attività di scouting sia per la programmazione di artisti e performer tra i più acclamati della scena nazionale e internazionale.
Dal 2000 al 2002 è Direttore del settore performing arts del CRT di Milano, Direttore artistico di Short Formats, festival internazionale sulla nuova coreografia, e membro del board del DBM, network europeo per la promozione della danza contemporanea nel bacino del Mediterraneo.
Dal 2017 è Advisor di TEDx Milano. Dal 2017 è nel Comitato Direttivo Airc Lombardia.
Dal 2016 è nel Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Brescia. Dal 2016 al 2018 è nel Comitato scientifico del Centro Internazionale d’arte e cultura Palazzo Te di Mantova. Dal 2012 al 2016 è nel Comitato scientifico della Fondazione A. Pini di Milano.
Dal 2012 al 2016 è nel Comitato scientifico del Collegio Universitario di Merito Luigi Lucchini di Brescia.
Nel 2019 riceve il Premio Franco Enriquez per la direzione artistica di teatri e festival.
Nel 2012 riceve il Premio Danza&Danza come miglior organizzatore italiano. Sotto la sua direzione, la Fondazione Teatro Grande di Brescia riceve il Premio Abbiati Filippo Sebianeck per la Festa dell’Opera e il Premio Abbiati per la Scuola per la produzione Brimboirum!.
__________________________________________________________________________________
Nel corso degli anni ha tenuto incontri e seminari presso Università Commerciale Luigi Bocconi, Università Cattolica del Sacro Cuore (Milano e Brescia), Poli. Design, Università degli Studi di Milano, Fondazione Fiera Milano, Istituto Europeo di Design, Fondazione Scuole Civiche Milano, Fondazione Cariplo, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.
__________________________________________________________________________________
Negli anni ha curato e realizzato numerosi progetti in campo artistico per Istituzioni e imprese, tra cui La Biennale di Venezia, Auditorium Parco della Musica Roma , Nike, Enel, Moschino. È laureato in Economia all’Università Cattolica di Milano.

RASSEGNA STAMPA:

Giornale di Brescia 

Voce del Popolo 

Corriere della Sera

Brescia Oggi